Home

Sede sicura

PROGETTO SPECIALE DI VERIFICA PER LA MESSA A NORMA DELLE SEDI ASSOCIATIVE

Il progetto, realizzato in collaborazione con Croce Rossa Italiana - Comitato Regionale Toscana, prevede un intervento di consulenza logistica per la verifica della messa a norma delle sedi degli enti del terzo settore secondo i requisiti introdotti nella fase 2 dell’emergenza Covid-19, affinché gli enti siano posti nella condizione di proseguire o riavviare correttamente ed efficacemente le proprie attività istituzionali e sociali.
In particolare l’intervento consiste nel mettere a disposizione degli ets che ne faranno richiesta, l’assistenza di esperti in normativa sulla salute e sicurezza sul lavoro che, previo sopralluogo della sede, compileranno una relazione con riportati gli adempimenti ed eventuali adeguamenti necessari per il rispetto dei protocolli previsti , tenuto conto dell’attività istituzionale svolta, della presenza di personale volontario e/o dipendente, dello svolgimento di servizi rivolti a terzi e di quanto possa caratterizzare in modo specifico l’organizzazione.
Il sopralluogo, destinato solo alle sedi principali e non a quelle distaccate, non ha carattere ispettivo e la relazione relativa ad adempimenti ed adeguamenti sarà consegnata al rappresentante legale dell’ente per l’uso che riterrà più opportuno. In ogni caso Cesvot e Croce Rossa Italiana - Comitato Regionale Toscana non saranno ritenuti responsabili delle azioni successive che l’ente intenderà intraprendere.

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE
Possono accedere al servizio 140 enti del terzo settore iscritti ai registri di volontariato, promozione sociale, cooperative sociali e iscritti all’anagrafe delle onlus, con volontari e sede in Toscana.

PRESENTARE LA DOMANDA
La domanda deve essere presentata dal legale rappresentante dell’ente esclusivamente on line da martedì 15 settembre a giovedì 31 dicembre 2020. Le richieste verranno accolte secondo l’ordine di arrivo e fino ad esaurimento del numero dei posti disponibili.

MODALITÀ E TEMPI DI SVOLGIMENTO
Una volta accolta la richiesta entro 5 giorni lavorativi gli ets ammessi verranno contattati dall’esperto per individuare il giorno del sopralluogo della sede; contestualmente saranno indicati i documenti che l’ente dovrà esibire all’esperto in tale data. Il sopralluogo sarà svolto su un'unica sede.
 

Call-to-action MyCesvot: 
Call to Action - My Cesvot: 
×