Home

La cassetta degli attrezzi. Quello che c'è da sapere per gestire un ets

Svolgimento 
novembre - dicembre 2020
Apertura iscrizioni 
Venerdì 16 Ottobre 2020
Enti titolari 
Cesvot
Descrizione 

Il corso  si propone di fornire ai partecipanti sia le logiche interpretative del contesto giuridico in cui operano gli enti del terzo settore (ets), che strumenti e tecniche per il governo delle risorse necessarie per il buon funzionamento degli enti in questione. Questi, infatti, sono da sempre chiamati a svolgere un importante ruolo come ‘motore’ delle proprie comunità territoriali. La complessità dei contesti di riferimento e la dinamicità delle innovazioni legislative impongono a tutte le organizzazioni non profit di dotarsi di figure competenti in possesso di adeguate conoscenze.
In questa fase storica, un ulteriore elemento di complessità è rappresentato dalla Riforma del terzo settore che sta profondamente modificando gli assetti giuridici, organizzativi e relazionali degli ets. Se da un lato la Riforma si propone di fare ordine nell’intricata normativa, dall’altra apre nuovi scenari che solo se ben gestiti possono trasformarsi in opportunità. Partendo quindi da un aggiornamento della Riforma il corso si concentrerà sui principali aspetti gestionali sia in fase di costituzione che in fase di funzionamento, per poi concludersi con un cenno alle principali operazioni straordinarie.

L’iscrizione è obbligatoria e gratuita e potrà essere effettuata solo online da venerdì 16 ottobre compilando l’apposito modulo disponibile sul sito di Cesvot, previa registrazione all’area riservata MyCesvot. Sarà possibile iscriversi fino a 5 giorni prima del corso e comunque fino ad esaurimento dei posti disponibili. Cesvot provvederà a selezionare i candidati tenendo conto dell’ordine di compilazione del modulo online di iscrizione.

Il corso La Cassetta degli attrezzi prevede 2 incontri di 2 ore ciascuno che si svolgeranno in modalità on line
Al termine del corso sarà rilasciato un attestato di frequenza. Per poter conseguire l’attestato gli iscritti dovranno aver partecipato ad entrambi gli incontri previsti.

 

In allegato il programma

 

Beneficiari 
40 partecipanti candidati da enti del terzo settore iscritti ai registri regionali del volontariato, promozione sociale, cooperative sociali e all’anagrafe delle Onlus, che abbiano volontari e sede in Toscana
×