Home

Diventa volontario

Vuoi diventare volontario?
Cesvot mette a tua disposizione un servizio di accompagnamento personalizzato. Insieme ai nostri operatori delle Delegazioni territoriali potrai individuare l'associazione nella quale svolgere attività di volontariato in base ai tuoi interessi e alle tue predisposizioni.
Intanto potrai verificare nella bacheca "Volontari cercasi" qua sotto le richieste di volontari delle associazioni toscane effettuando una ricerca per provincia e area di intervento. 

Call-to-action MyCesvot: 
Call to Action - My Cesvot: 

Fondazione Ant

Firenze, Prato, Pistoia, Massa, Livorno, Montevarchi, Arezzo, Pontedera, Pisa, Lucca e Siena

La fondazione cerca volontari per servizi di compagnia e supporto ai pazienti oncologici e alle loro famiglie; per l' accompagnamento dei pazienti in ospedale per visite e/o terapie; per la promozione delle attività della fondazione e per l'aiuto nelle iniziative di raccolta fondi; per l'aiuto nel confezionamento dei prodotti necessari per la raccolta fondi e per altre mansioni da ufficio e per l'accoglienza e la registrazione dei pazienti delle visite di prevenzione oncologica gratuita.

Tel 055 5000210, 348 6563274 (Lidia)
livia.seravalli@ant.it
www.ant.it/toscana
FB: @FondazioneANT.Toscana

 

Associazione Giorgio La Pira, Prato

Prato

L'associazione cerca volontari, in particolare durante il periodo estivo, per l'Emporio solidale, il dormitorio e la mensa dei poveri.

Spazio H

Piombino (Li)

Spazio H, insieme a Pubblica Assistenza di Piombino, San Vincenzi de' Paoli, Auser e Uisp, cerca a Piombino volontari disponibili per tutto l'anno a consegnare a domicilio la spesa a persone non autosufficienti. Il progetto Ausilio è realizzato con Unicoop Tirreno.

Tel. 392 092 9502 (Valerio Paoli)
valeriopaoli@gmail.com
https://www.spazioh.it

Volontari Spedale degli Innocenti, Firenze

Firenze

L'associazione è sempre alla ricerca di nuovi volontari per supportare tre strutture residenziali dell'Istituto degli Innocenti e sostenere i tanti progetti realizzati in sinergia con il territorio. L'operato dei volontari è costantemente supervisionato dal Responsabile e dal Coordinatore del Servizio Accoglienza. La figura del volontario, attraverso la sua presenza, può: offrire al bambini l'opportunità di effettuare esperienze e attività diverse da quelle sperimentate in struttura, anche attraverso uscite all'esterno concordate con l'educatore, con il servizio sociale di riferimento e specificamente inserite nel progetto educativo; offrire alle mamme o al nucleo familiare attività di sostegno in specifici momenti della giornata e di accompagnamento ai servizi sul territorio; collaborare con il personale educativo per la realizzazione di attività particolari come l'accompagnamento dei minori agli incontri protetti con il genitore non convivente, quando richiesti, l'accompagnamento a visite sanitarie, l'eventuale sostegno al bambino e alla madre nei momenti di ricovero ospedaliero; partecipare attivamente e sostenere le donne nei percorsi di inclusione sociale e iniziative di aggregazione e di incontro proposte dal Progetto Rondini organizzare mercati, mostre, spettacoli di beneficenza a favore di bambini e mamme in difficoltà; organizzare incontri, seminari aperti alla cittadinanza, rivolti ai bambini e alle famiglie.

×