Home

Inclusione, disabilità, accessibilità: il corso di formazione

Lunedì 22 Febbraio 2021

La necessità di limitare il diffondersi del Covid-19 ha comportato un’improvvisa e traumatica limitazione dei diritti e delle libertà costituzionalmente tutelati. Le conseguenze sono state particolarmente gravi per le persone in una condizione di vulnerabilità.

Si pensi alle ripercussioni negative per quanto concerne la dimensione inclusiva del diritto all’istruzione, limitata dall’utilizzo della didattica a distanza, o, ancora, alla sospensione delle attività terapeutico-riabilitative indispensabili per garantire il benessere psico-fisico e, quindi, il diritto alla salute.

Il corso “Inclusione, disabilità, accessibilità” promosso da Cesvot in collaborazione con la Scuola Superiore Sant’Anna e Anmic – Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi Civili, approfondisce da una prospettiva prevalentemente (ma non esclusivamente) giuridica, molte delle questioni emerse nel corso degli ultimi mesi, fornendo ai partecipanti sia le conoscenze indispensabili per un’analisi di quanto accaduto, che le competenze per ripensare la progettazione del “dopo di noi” e i meccanismi di tutela dei diritti delle persone con disabilità nel mondo ‘post-pandemico’.

Il corso è rivolto a 42 partecipanti candidati da enti del terzo settore (ets) iscritti ai registri regionali di volontariato, promozione sociale, cooperative sociali e iscritti all’anagrafe delle onlus, con volontari e sede in Toscana.

L’iscrizione è obbligatoria e gratuita e potrà essere effettuata solo online da martedì 23 febbraio compilando l’apposito modulo disponibile sul sito, previa registrazione all’area riservata MyCesvot.

Info e iscrizioni a questo link.

Foto di Federico Barattini - Associazione "Il pesce fuor d'acqua"

 

 

×