Home

Graffiti che raccontano la solidarietà: a Livorno giovani artisti si esibiscono in piazza Grande

Giovedì 4 Maggio 2017

Graffiti che raccontano la solidarietà: a Livorno giovani artisti si esibiscono in piazza Grande

Evento clou della “Festa del Volontariato” promossa da Cesvot. Iscrizioni aperte fino al 16 maggio

Livorno 4 maggio 2017 - Disegni, pitture e graffiti per raccontare il mondo del volontariato e della solidarietà attraverso la street-art. Si chiama “Solidartistica: artisti e volontari per la città” ed è l’evento clou della seconda edizione della Festa del Volontariato 2017, promossa dalla delegazione provinciale del Cesvot, che si terrà in piazza Grande sabato 27 maggio a partire dalle 15. Si tratta di un contest di street-art, realizzato in collaborazione con Fondazione Livorno, riservato ai giovani tra i 16 e i 30 anni, che possono partecipare singolarmente o in gruppi. Per partecipare e creare dal vivo le proprie opere è possibile iscriversi alla preselezione sul sito www.cesvot.it/cesvot-vicino-te/livorno e andando nell’apposita sezione dedicata al contest. La domanda di partecipazione dovrà pervenire all’indirizzo area.costa@cesvot.it entro e non oltre il 16 maggio

La giuria selezionerà i migliori 12 bozzetti pervenuti (che dovranno essere sul tema volontariato e solidarietà), i cui autori avranno la possibilità di partecipare al contest con un Live Painting di tre ore (dalle 15 alle 18 del 27 maggio). Al termine del contest, sarà selezionato il miglior disegno, il cui autore si aggiudicherà un premio di 500 euro e la possibilità di realizzare un graffito su un muro cittadino che sarà messo a disposizione dall’Amministrazione comunale.

La Festa del Volontariato di Livorno vede coinvolte oltre 30 associazioni che animeranno la piazza con stand, giochi, musica, video, dimostrazioni e animazioni.  L’iniziativa si propone di dare il massimo di visibilità alle associazioni di volontariato per promuovere le proprie attività in una giornata di festa e di incontro all’insegna della solidarietà da vivere e condividere con la cittadinanza.

“Il contest – ha spiegato Fiorella Cateni, presidente Delegazione Cesvot di Livorno - nasce con l’obiettivo di creare nuove connessioni tra i giovani ed il mondo del volontariato. L’intento è quello di tradurre in espressione artistica visiva l’idea di solidarietà elaborata dalle giovani generazioni attraverso i codici comunicativi della Street-art”.

“Fondazione Livorno, che nel Volontariato investe il  43 % delle sue risorse e che intende incrementare ulteriormente il supporto a questo suo settore d’intervento – spiega il presidente Riccardo Vitti –  ha ritenuto opportuno sostenere questa iniziativa perché mira ad avvicinare i giovani al volontariato e, in un momento storico così difficile, è opportuno che tutte le energie della società civile, in special modo le giovani generazioni, convergano in questa direzione”.

“Che Livorno sarebbe senza volontariato? – commenta a chiusura il sindaco Nogarin -, di certo più individualista, più chiusa in se stessa, meno solidale, meno inclusiva, anche meno attiva e meno talentuosa, insomma non sarebbe Livorno. Non sarebbe la città che tutta Italia conosce e che la nostra storia ci ha consegnato nelle mani. Vado fiero anche del fatto che il nostro mandato sia costellato di seconde o terze edizioni di iniziative come questa. Significa che stiamo dando degli imput, che stiamo piantando i semi che anno dopo anno contribuiranno a produrre quel cambiamento e quel rilancio della città che sta alla base di ogni nostro atto amministrativo. Oggi in particolare quindi ringrazio tutte le associazioni che saranno in piazza il 27 maggio, ringrazio Cesvot e la Fondazione Livorno, ma ancora di più ringrazio, e fin da ora, i giovani artisti che sapranno dare colore allo spirito di solidarietà della nostra città”.

Info e regolamento:

 http://www.cesvot.it/comunicare-il-volontariato/news-e-comunicati-stampa/solidartistica-il-contest-promosso-da-cesvot-livorno

×