Home

Politica per la Qualità

Il Cesvot persegue le seguenti politiche ed obiettivi generali, derivanti dalla normativa nazionale, diffuse e sostenute a tutti i livelli dell’organizzazione*:

  1. Centralità dell’utente-fruitore: Cesvot si impegna costantemente nell’innovazione della propria offerta, erogando nuovi e diversificati servizi in relazione ai bisogni ed alle esigenze dell’utente rilevati sia tramite indagini, rapporti, analisi e ricerche, sia per mezzo dei canali di partecipazione e ascolto che garantiscono l’individuazione da parte delle associazioni di nuovi campi di intervento. A questa finalità contribuisce un processo di monitoraggio costante e la rilevazione della soddisfazione sui servizi erogati.
  2. Promozione del volontariato: Cesvot appronta strumenti ed iniziative per la crescita della cultura della solidarietà, la promozione di nuove iniziative di volontariato ed il rafforzamento di quelle esistenti. Opera fattivamente per promuovere la consapevolezza sulle potenzialità del volontariato nel rispondere con efficacia ai bisogni sociali emergenti, al fine di ottenere stimolo e supporto per l’azione volontaria e la cittadinanza attiva.
  3. Offerta di consulenza qualificata: Cesvot si pone l’obiettivo di svolgere attività di consulenza su questioni specifiche e di sviluppare la progettazione, la costituzione, le capacità organizzative e di intervento delle associazioni, nonché la loro autonomia.
  4. Attivazione di iniziative di formazione: Cesvot si pone l’obiettivo di innalzare il livello qualitativo e l’efficacia degli interventi formativi rivolti al volontariato toscano al fine di migliorare le competenze tecniche e relazionali dei volontari. Le attività formative del Cesvot, gestite direttamente o tramite il meccanismo dell’affido a terzi, privilegiano percorsi formativi integrati con azioni di consulenza e accompagnamento finalizzate all’immediata applicazione delle conoscenze e competenze acquisite.
  5. Offerta di informazioni e approfondimenti sul volontariato ed il Terzo settore: Cesvot attraverso la progettazione, la realizzazione e la diffusione dei suoi prodotti editoriali, nonché attraverso il suo ufficio stampa e le attività di comunicazione on line, garantisce un’informazione costante ed aggiornata al volontariato toscano ed alla cittadinanza tutta.
  6. Integrazione con il territorio: Cesvot mantiene e favorisce rapporti di collaborazione e scambio con una pluralità di soggetti del territorio quali gli enti pubblici locali e regionali, enti privati ed altri soggetti del Terzo settore.
  7. Sviluppo dell’assetto associativo: Cesvot intende promuovere il massimo coinvolgimento delle associazioni nella gestione delle attività del Centro servizi, nella convinzione che le associazioni oltre ad essere le destinatarie dell’intervento, sono quelle che meglio conoscono le proprie esigenze al fine di garantire servizi  più efficaci e puntuali.
  8. Gestione delle professionalità e qualificazione professionale: Cesvot pone la massima attenzione alla cura delle risorse umane, vero e proprio capitale grazie al quale si concretizza, si sviluppa e si migliora la sua attività operativa. A tal fine mette in atto iniziative di formazione ed aggiornamento mirate e di qualità finalizzate al miglioramento delle prestazioni.
  9. Cesvot adotta il “Modello di organizzazione gestione e controllo ai sensi del decreto legislativo 8 giugno 2001, n. 231”, quale strumento per sensibilizzare e indurre gli amministratori, i dipendenti, collaboratori e partners, nella conduzione delle proprie attività, ad assumere comportamenti leciti, corretti, trasparenti ed in linea con i valori etico-sociali cui la società si ispira nel perseguimento del proprio oggetto sociale. Il “Codice Etico”, con cui il Cesvot rafforza i valori e le responsabilità che da sempre hanno contraddistinto la propria cultura, accanto ai principi generali di rispetto delle leggi, di onestà e di trasparenza, correttezza e buona fede, pone in primo piano gli obiettivi di sviluppo sostenibile, fra cui il benessere delle persone che lavorano e collaborano con il Cesvot e la propria responsabilità nei confronti del territorio.

* Testo estratto da Manuale della Qualità del Centro Servizi Volontariato Toscana, novembre 2017.

 

Call-to-action MyCesvot: 
Call to Action - My Cesvot: 
×